Laboratorio materiali da costruzione - Elenco completo delle prove

Calcestruzzi
Norme: Secondo normativa vigente "Norme tecniche per il calcolo, l’esecuzione ed il collaudo delle strutture in c.a. normale e precompresso e per le strutture metalliche.
1. Prove fisiche
    Massa volumica "secondo normativa vigente"
    Assorbimento di acqua "secondo normativa vigente"
2. Prove meccaniche
    Prova di rottura per compressione su cubi o cilindri "secondo normativa vigente"
    Determinazione del modulo elastico a compressione "secondo normativa vigente"
    Rottura a flessione su travetti "secondo normativa vigente"
    Prova di trazione indiretta - brasiliana "secondo normativa vigente"
Lapidei
Norme: Secondo normativa vigente "Norme per l’accettazione dei materiali per pavimentazioni".
1. Prove fisiche
    Prova di gelività "secondo normativa vigente"
    Usura per attrito radente "Abrasione" "secondo normativa vigente"
    Massa volumica e coefficiente di imbibizione "secondo normativa vigente"
2. Prove meccaniche
    Prova di rottura per compressione "secondo normativa vigente"
    Determinazione del modulo elastico semplice "secondo normativa vigente"
    Rottura a flessione "secondo normativa vigente"
Cementi - Leganti Idraulici - Malte
    Determinazione del tempo di presa e della stabilita’ "secondo normativa vigente"
   Determinazione delle resistenze meccaniche (flessione e compressione delle malte di cemento) "secondo normativa vigente"
Laterizi e murature
Norme: "secondo normativa vigente" "Norme tecniche per il calcolo, l’esecuzione ed il collaudo delle strutture in c.a. normale e precompresso e per le strutture metalliche" - "secondo normativa vigente"
    "secondo normativa vigente" "Norme tecniche per la progettazione, esecuzione e collaudo degli edifici in muratura e per il loro consolidamento".
      "secondo normativa vigente" (Prodotti di laterizio per murature)
      "secondo normativa vigente" (Elementi di laterizio per solai)
1. Prove fisiche e di durabilità su laterizi
    Resistenza ai cicli di gelo e disgelo "secondo normativa vigente"
    Determinazione dell’attitudine alle efflorescenze "secondo normativa vigente"
    Determinazione dell’imbibizione - assorbimento specifico "secondo normativa vigente"
    Determinazione dell’assorbimento d’acqua "secondo normativa vigente"
    Coefficiente di dilatazione lineare termica "secondo normativa vigente"
2. Prove meccaniche su elementi di laterizio
    Resistenza a compressione (D.M. 9/1/1996; UNI 8942/3; UNI 9730/3)
    Modulo elastico (D.M. 9/1/1996; UNI 9730/3)
    Resistenza a trazione per flessione (D.M. 9/1/1996; UNI 8942/3; UNI 9730/3)
3. Prove meccaniche su elementi di muratura
    Compressione su pannelli murari "secondo normativa vigente"
    Compressione diagonale su pannelli murari "secondo normativa vigente"
Sperimentazioni su acciai e materiali meccanici
Norme: "secondo normativa vigente" "Norme tecniche per il calcolo, l’esecuzione ed il collaudo delle strutture in c.a. normale e  precompresso e per le strutture metalliche, norme UNI.
1. Acciaio da c.a. (tondi lisci e ad aderenza migliorata in barre ed in rotolo) Norme:"Secondo normativa vigente".
    Prova di rottura a trazione "secondo normativa vigente"
    Rilievamento diagramma tensioni-deformazioni "secondo normativa vigente"
    Prova di piegamento "secondo normativa vigente"
    Verifiche di qualità presso gli stabilimenti di produzione (D.M. 9/1/1996)
2. Reti e tralicci elettrosaldati
    Prova di rottura a trazione "secondo normativa vigente"
    Resistenza del nodo saldato "secondo normativa vigente"
3. Acciai da c.a.p (fili, trecce e trefoli, barre tipo Dywidag, Mc Call o similari) Norme:"secondo normativa vigente".
    Prova di rottura per trazione "secondo normativa vigente"
    Determinazione del modulo di elasticita’ "secondo normativa vigente"
    Prove di trazione a fatica "secondo normativa vigente"
4. Acciai da carpenteria (lamiere, profilati, profilati cavi)
Norme:"secondo normativa vigente"
    Rottura a trazione "secondo normativa vigente"
    Prova di piegamento "secondo normativa vigente"
    Prova di resilienza "secondo normativa vigente"
    Prova di durezza "secondo normativa vigente"
    Verifiche di qualità presso gli stabilimenti di produzione "secondo normativa vigente"
Resine e materie plastiche
1. Prove chimico-fisiche
Norme: secondo indicazioni del richiedente in relazione al tipo di materiale.
    determinazione del peso specifico mediante bilancia idrostatica
    determinazione del peso
    determinazione dello spessore
    determinazione della massa areica
    stabilita’ di forma a caldo
3. Tessili: nontessuti
    Determinazione della massa areica "secondo normativa vigente"
    Determinazione della resistenza a trazione e dell’allungamento  "secondo normativa vigente"
    Determinazione della resistenza alla lacerazione "secondo normativa vigente"
Sperimentazione su legno Norme:"secondo normativa vigente"
1.Prove meccaniche
    Determinazione della resistenza a compressione "secondo normativa vigente"
    Determinazione della resistenza a flessione statica "secondo normativa vigente"
    Determinazione della resistenza a trazione "secondo normativa vigente"
    Determinazione del modulo di elasticita’ a compressione "secondo normativa vigente"
    Determinazione del modulo di elasticita’ a flessione statica "secondo normativa vigente"
    Determinazione del modulo di elasticita’ a trazione "secondo normativa vigente"
Verifiche di taratura
Eseguite con strumenti campione (celle di carico e trasduttori di pressione) certificati S.I.T.
Norme:"secondo normativa vigente"
1. Verifiche di taratura in laboratorio
    Manometri
    Martinetti e sistemi idraulici
    Anelli e celle dinamometriche
2. Verifiche di taratura fuori sede
    Macchine per prove di trazione e compressione "secondo normativa vigente"
    Pendoli per resilienze su provetta Charpy "secondo normativa vigente"
Controlli in sito su manufatti in calcestruzzo
    Prove di pull-out (UNI 9536 - 1989)
    Indagini ultrasoniche (UNI 9094 - 1987)
    Indagini sclerometriche (UNI 9189 - 1988)
    Carotaggi
Prove su elementi strutturali
Il laboratorio si avvale di macchine oleodinamiche con capacita’ di carico sino a 1000 ton a compressione ed a 200 ton in trazione. Possono essere predisposte prove su elementi strutturali con modalita’ di prova concordate col richiedente.
Norme: capitolati e specifiche tecniche A.N.A.S.
    Trazione del nastro intero o giuntato
    Flessione del nastro intero o giuntato
    Prove di flessione del sostegno
    Prova di compressione sul distanziatore
    Prova di trazione sul collegamento