Ingegneria Edile ed Architettura


PRESENTAZIONE

Caratteristiche e finalità
L'ingegnere edile-architetto cura i caratteri tipologici, compositivi, strutturali e tecnologici delle opere edilizie: si occupa infatti della loro progettazione, della trasformazione e del restauro in rapporto al contesto naturale, sociale, economico e produttivo nel quale si collocano.
L'impostazione di Ingegneria edile - architettura è multidisciplinare e integra discipline di tipo tecnico-scientifico con altre di carattere umanistico-compositivo, così da fornire tutti gli strumenti conoscitivi necessari per la progettazione. La metodologia didattica fa largo uso di laboratori di progettazione e di sperimentazione, attraverso il lavoro di gruppo con una costante interazione con i docenti.
Ambiti occupazionali
Il laureato ha come tipico ambito professionale la ricerca applicata, la progettazione avanzata e innovativa nel campo delle opere edili, della pianificazione e della gestione dei sistemi complessi territoriali, della realizzazione di reti infrastrutturali, del processo progettuale e attuativo del recupero e del restauro del patrimonio edilizio storico. Lavora negli studi professionali di progettazione e consulenza nel settore edile, nelle industrie di materiali e componenti edili, nelle aziende di gestione e servizi immobiliari, nei servizi di controllo di qualità, sicurezza, coordinamento e programmazione, negli uffici tecnici di amministrazioni pubbliche e di aziende industriali.

**************************************************************************************
Per visionare gli Obiettivi Formnativi specifici cliccare sul seguente link: http://www.dicea.unipd.it/sites/dicea.unipd.it/files/Obiettivi%20formativi%20specifici.pdf
**************************************************************************************
Gli Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) eventualmente attribuiti sulla base dell'esito del test di ammissione devono essere soddisfatti entro il 30/09 dell'AA successivo a quello di immatricolazione, superando gli esami curriculari di "Fondamenti di analisi matematica 1" o "Elementi di algebra lineare e geometria". Il mancato assolvimento dell'OFA comporta l'iscrizione al 1° anno in qualità di ripetente.
Per gli studenti che hanno carenze nei requisi di accesso la Scuola di Ingegneria organizza dei percorsi di approfondimento sulle nozioni di matematica di base: insiemi, funzioni, grafici, numeri reali, equazioni e disequazioni, elementi di geometria piana, polinomi, funzioni esponenziali e logaritmi, trigonometria. I corsi sono fruibili on-line: http://www.ingegneria.unipd.it/pre-corso-line-di-calcolo
A questi si affiancano i percorsi di tutorato, on line e in presenza, Math4U, MathChat, FisiChat http://www.ingegneria.unipd.it/servizi/tutorato.
***************************************************************************************
Indicazioni sulle pratiche amministrative e sui contributi richiesti per l'iscrizione al test di ammissione e per il riconoscimento dei crediti acquisiti sono reperibili nel sito di Ateneo al seguente link: http://www.unipd.it/preimmatricolazioni-immatricolazioni

 

Presidente: Prof. Andrea GIORDANO (quadriennio 2015 - 2019)
    Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale (ICEA)
    Sede di Via Venezia, 1 - 35131 Padova
    Tel. 0498276744 - Fax 0498275478
    email: andrea.giordano@unipd.it

il Coordinatore del CdS può essere contattato sia dai rappresentanti degli studenti che da singoli studenti per avere chiarimenti ed informazioni oltre che segnalare problematiche e anomalie


Vicepresidente: Prof. Marco FAVARETTI
Segretario: Prof. Stefano ZAGGIA
Gruppo Accreditamento e Valutazione (GAV): Prof. Andrea GIORDANO, Prof.ssa Chiara D'ALPAOS, Prof.ssa Rossana PAPARELLA, Prof. Luigi STENDARDO, Carlotta PICCI (rappresentante studenti), Alessandro SANTINI (rappresentante studenti), Dott. Ing. Michele Carradori (Stakeholder)
Responsabile Flussi Erasmus: Prof. Edoardo NARNE
Responsabile Orari: Cosimo Monteleone
Rappresentanti degli studenti: Federico BATTISTI, Elisa BRUNINO, Milica MITROVIC, Carlotta PICCI, Alessandro SANTINI, Federico VECCHIATO.


Per iscriversi consultare gli Avvisi di ammissione.

Scheda completa del corso

Didattica online e materiale didattico 2017/18

Laboratori di tesi di laurea a.a. 2016/17

Premi e riconoscimenti

Opportunità di studio all'estero

Galleria video IEA

Opportunità di lavoro (Archivio - In corso)

  VERBALI CONSIGLIO DI CORSO DI STUDIO


Vai all'ORARIO DELLE LEZIONI


AVVISI

Le lezioni del  1° anno del corso di Ingegneria Edile-Architettura inizieranno il 15 ottobre 2018.

Per tutti i corsi di:
INGEGNERIA CIVILE (Laurea triennale e laurea magistrale)
INGEGNERIA PER L’AMBIENTE E IL TERRITORIO
ENVIRONMENTAL ENGINEERING
MATHEMATICAL ENGINEERING
INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA (salvo il primo anno)
TECNICHE e GESTIONE dell'EDILIZIA e del TERRITORIO (Laurea triennale professionalizzante)
le lezioni inizieranno l'1 ottobre 2018.

  • Il corso di GEOLOGY AND GEOPHYSICS (Environmental Eng.) della Prof.ssa Martin avrà inizio martedì 9 ottobre
  • Il corso di RIVER ENGINEERING (Environmental Eng.) del Prof. Salandin avrà inizio lunedì 8 ottobre


Informazioni sulle prove di lingua inglese


  Piani di studio

Il piano di studio va compilato da tutti gli studenti fin dal 1° annoattraverso la procedura disponibile su Uniweb dal 07/11/2017 fino al 29/06/2018 per le lauree triennali e ciclo unico e dal 13/11/2017 fino al 29/06/2018 per le lauree magistrali

Attenzione: nei libretti non verrà caricata d’ufficio alcuna attività didattica; tutti gli esami dovranno essere inseriti attraverso la compilazione del piano.

NB: SI RICORDA CHE, SECONDO IL NUOVO REGOLAMENTO CARRIERE STUDENTI, DOPO LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI LAUREA NON E’ PIU’ POSSIBILE MODIFICARE IL PIANO DI STUDIO (Art. 20 comma 3)

  Laurearsi

Procedura on-line di inserimento della domanda di conseguimento titolo

La procedura di inserimento della domanda di conseguimento titolo si compone di due fasi:

Prima fase:

  • lo studente deve inserire in Uniweb, nel periodo sotto indicato, il titolo della tesi (sia in lingua italiana che in lingua inglese) e i dati relativi al docente relatore della tesi;
  • il Relatore deve approvare il titolo della tesi dalla sua pagina personale in Uniweb;
  • lo studente riceve una notifica all’indirizzo e-mail istituzionale (nome.cognome@studenti.unipd.it), a seguito dell’approvazione del titolo della tesi da parte del Relatore;
  • si attiva, quindi, all’interno della propria pagina Uniweb, la procedura di inserimento della domanda di conseguimento titolo.

Seconda fase:

  • lo  studente  inserisce,  sempre  nel  medesimo  periodo  sotto  indicato,  la  domanda  di conseguimento titolo;
  • lo studente compila il questionario Almalaurea; si ricorda che per confermare la domanda di conseguimento titolo è obbligatorio allegare la ricevuta di compilazione del questionario in formato Pdf (che viene prodotta automaticamente al termine della procedura di compilazione del questionario Almalaurea.
  • lo studente conferma la domanda di conseguimento titolo;
  • a seguito della conferma si genera automaticamente il Mav relativo alla marca da bollo (16.00€)  associata  all’istanza  che  deve  essere  versato  entro  il  medesimo  giorno  di conferma della domanda. Si segnala che il pagamento è obbligatorio anche nel caso di rinuncia alla presentazione all’appello di laurea.

Si invitano gli studenti ad adempiere alla prima fase non appena possibile utilizzando la prima parte del periodo, così da consentire al Relatore di dare la sua approvazione in tempo utile per l’inserimento  della domanda di conseguimento titolo.

Si ricorda che il Regolamento delle carriere studenti, al l’art.20 comma 3, stabilisce che dopo la  presentazione della domanda di ammissione alla prova finale, il piano di studi non potrà essere modificato.

Si segnala che, a decorrere dall'a.a. 2014 /15, sul libretto universitario cartaceo non verranno più registrati eventi di carriera. Pertanto, qualora tale libretto non sia già stato depositato c/o il Servizio Segreterie Studenti, dovrà   essere   consegnato entro le scadenze previste per l ’inserimento della domanda di conseguimento titolo dopo averla confermata.

La domanda di laurea si inserisce a partire dalle ore 9.00 del primo giorno utile e fino alle ore
12.00 del giorno di scadenza.

Per ulteriori informazioni e per l’illustrazione della procedura si rinvia anche al manuale reperibile
al sito http://www.unipd.it/uniweb?target=Studenti.

 Regole amministrative aggiornate secondo quanto previsto dal Calendario Accademico:

  • Lo studente deve presentare all'esame di laurea un elaborato svolto sotto il controllo di un docente (Relatore) con le modalità stabilite dal Consiglio di Corso di Laurea/Studio.
  • Il lavoro di tesi svolto dagli studenti iscritti alle lauree magistrali della sede di Padova potrà includere, in misura variabile a seconda del corso di laurea e della coorte di appartenenza, i CFU relativi all'attività formativa "Altre Conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro"; tali CFU verranno accreditati nei singoli curricula didattici nella misura deliberata nel CdF del 21.10.2010  (e  successivi  aggiornamenti) contestualmente a quelli relativi all'attività formativa denominata "Prova finale".
  • Per la consegna delle tesi rivolgersi alla Segreteria Didattica del Dipartimento cui afferisce il corso di laurea.

 

Scadenze per gli appelli di laurea


  Consegna tesi di laurea

NUOVE MODALITA’ CONSEGNA TESI DI LAUREA MAGISTRALE:

La tesi di laurea magistrale va consegnata in formato cartaceo alla segreteria didattica ENTRO TRE GIORNI PRIMA DELLA DATA DI DISCUSSIONE. La tesi va rilegata in cartoncino leggero, il frontespizio deve essere firmato dal laureando e dal relatore.

Esempio di frontespizio della tesi

La pubblicazione nell’archivio istituzionale open access PaDUA@thesis (http://tesi.cab.unipd.it/) permane in forma facoltativa. Nel caso volesse avvalersi di questa opportunità il laureando deve consegnare il cd-rom alla segreteria didattica allegando un modulo contenente la liberatoria per la pubblicazione e l’eventuale embargo (temporaneo) disponibile qui

Il frontespizio e il contenuto devono essere memorizzati in un unico file in formato PDF su cd-rom.
Il cd-rom deve riportare sul lato non inciso, con scrittura a pennarello: cognome, nome e numero di matricola.

  Manuale per gli studenti

Manuale e FAQ per gli studenti