Viaggio studio di 24 studenti camerunensi dell'ENSTP

Il Dipartimento ICEA (Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale) nell’ambito della cooperazione con la Scuola Nazionale Superiore dei Lavori Pubblici si propone di favorire la mobilità internazionale degli studenti camerunesi dell’ENSTP a Padova organizzando ogni anno un evento formativo su un particolare argomento di interesse tecnico-scientifico e professionale. Dopo il primo viaggio di studio organizzato sul tema del solare fotovoltaico, quest’anno il soggiorno di due settimane ha per oggetto la formazione di Auditor internazionali sulle certificazioni ISO 9001 e ISO 14001, competenze attualmente richieste dal governo camerunese per favorire la competitività delle piccole e medie imprese operanti nel Paese. L’economia camerunese infatti è in fase di crescita e per aprirsi al mercato internazionale ha bisogno di rispondere agli standard internazionali sulla gestione della qualità e dell’ambiente.
La formazione erogata a Padova in concerto tra il Dipartimento ICEA e il CESQA (Centro Studi Qualità Ambiente) del Dipartimento di Ingegneria Industriale, consentirà quindi a 24 studenti camerunensi di acquisire competenze nel settore della certificazione aziendale. La sensibilità alla gestione della qualità e al rispetto delle norme ambientali nei processi produttivi come strumento di crescita e di competitività delle aziende camerunesi è un obiettivo strategico del governo camerunese e sostento dalla politica dell’Unione Europea. In quest’ambito l’Università di Padova si avvia ad essere la principale Istituzione cooperante nel campo formativo.
I professionisti camerunesi formati in tal senso, si inquadreranno in modo strategico nel contesto camerunense, promuovendo tali competenze nelle aziende che decideranno di adottare tali accorgimenti e stimolando le altre a fare altrettanto, così instaurando un ciclo virtuoso ad integrazione di queste misure nei vari sistemi produttivi.

 

 

 24 ottobre 2016 incontro in Sala Donghi con i Professori Majorana, Pellegrino ed Elamé