Personale docente

Marco Pasetto

Professore ordinario

ICAR/04

Indirizzo: VIA F. MARZOLO, 9 - PADOVA . . .

Telefono: 0498275569

E-mail: marco.pasetto@unipd.it

Marco PASETTO è nato a Padova nel 1962.
Laureato in Ingegneria Civile Trasporti (110/110 e lode) presso l'Università di Padova, ha preso servizio quale Ricercatore nel 1990, per il SSD ICAR/04 (Strade Ferrovie e Aeroporti). Ha conseguito l'idoneità a Professore di prima fascia nel luglio 2000. Professore Straordinario nel marzo 2002 e Professore Ordinario nel marzo 2005 presso il Dipartimento di Costruzioni e Trasporti (oggi DICEA) dell'Università di Padova.
Titolare sino all'AA 2016/17 degli insegnamenti "Strade Ferrovie Aeroporti", "Infrastrutture ferroviarie ed aeroportuali" nella Laurea magistrale di Ingegneria Civile.
Coordinatore del Polo Multifunzionale di “Ingegneria” (2014-2017).
Vice-Direttore del Laboratorio Materiali annesso al DICEA; responsabile del Laboratorio Sperimentale Stradale. Referente del CCS Ingegneria Civile per flussi ERASMUS.
Presidente Commissione Esami di Stato per l'Area Ingegneria Civile nell'Università di Padova (2010).
Membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca Interateneo (Udine/Trieste) in Ingegneria Civile-Ambientale e Architettura.
Responsabile dell’attività didattica del gruppo “Strade, Ferrovie e Aeroporti” presso l’ENSPT (Ecole Nationale Supérieure des Travaux Publics) in Cameroun.
Membro di Commissione per: concorsi di ricercatore universitario, professore associato e ordinario, dottorato di ricerca (anche internazionale).
Docente in: Master; corsi speciali SSIS, FSE; corsi di formazione in Società private ed Enti pubblici.
MIUR: Iscritto all’Albo esperti CIVR, revisori PRIN, FIRB, SIR.
Aderente a: CIRS - Centro interuniversitario di ricerca stradale e aeroportuale (componente del consiglio gestionale); HIT - Human Inspired Technologies Research Centre presso l’Università di Padova; Levi-Cases.
Presidente 2013-2014 della SIIV-Società Italiana Infrastrutture Viarie (Vice-Presidente 2011-2012).
Chairman TG6 "marginal materials" presso l'Int. Society for Asphalt Pavements e Componente del gruppo di lavoro APE (Asphalt Pavements and Environment).
Coordinatore UNI del GdL 2 (materiali marginali, granulari non legati e cementizi) della SC2; membro esperto nel CEN/TC227 “Road Materials”, WG 4 e TC154/SC4. Componente dei GdL "segnaletica orizzontale", "caratteristiche superficiali" dell'UNI.
Coordinatore SC "Pavimentazioni" nel TC Ponti stradali dell'AIPCR-Comitato Italiano (2012-2014).
Componente del RILEM TC SIB–TG6 CR(Cold Recycling).
Presidente Triveneto AIIT-Ass. Italiana per l'Ingegneria del Traffico e dei Trasporti (2011-)
Membro di AAPT-Association of Asphalt Paving Technologists, AIPCR-Congresso mondiale della Strada.
Organizzatore di Convegni Nazionali SIIV 2001 e 2003, Giornate di studio su "materiali marginali" (2013 e 2010 internazionali, 2009, 2008), Workshop tematici e SIIV International Summer School 2013.
Membro di comitati scientifici di Convegni internazionali, referee per oltre 20 journals dal 2006. Componente dell'Editorial Board dell'Int. Journal of Road and Airports, del Comitato scientifico della rivista Trasporti & Cultura.
Autore di ca. 250 pubblicazioni scientifiche. Chairman, invited speaker e general reporter in Convegni internazionali e nazionali.
Responsabile di oltre 30 convenzioni di ricerca e consulenza fra Università ed Enti pubblici o Committenti privati. Coordinatore di progetti di ricerca.

Download Curriculum_Pasetto.pdf

Temi di interesse:
- Dimensionamento di pavimentazioni stradali e aeroportuali rigide e/o flessibili;
- Caratterizzazione di materiali non convenzionali in qualità di costituenti di infrastrutture e sovrastrutture viarie;
- Caratterizzazione fisico-meccanico-reologica dei conglomerati neri stradali e aeroportuali;
- Energy harvesting (applicazioni stradali);
- Influenza delle caratteristiche superficiali di anti-sdrucciolevolezza e regolarità su economicità, confort e sicurezza di esercizio nelle infrastrutture viarie;
- Comportamentistica degli utenti stradali in relazione alle caratteristiche geometriche e di composizione delle infrastrutture stradali;
- Piani di rischio aeroportuale e valutazione di rischio aeronautico;
- Sovrastrutture a decelerazione progressiva per piste aeroportuali;
- Pianificazione del traffico, gestione della Mobilità e analisi delle condizioni di esercizio della viabilità ordinaria (statale, provinciale, comunale) ed autostradale;
- Traffico e rumore/vibrazioni/inquinamento atmosferico. Impiego di modelli nello studio dei fenomeni; influenza di materiali, condizioni superficiali stradali e segnaletica sull’inquinamento ambientale;
- Geometria e progetto delle infrastrutture viarie, con particolar riguardo ai problemi di sicurezza di esercizio;
- Applicazione dei principi della manutenzione programmata alla gestione delle reti viarie (con particolar riguardo alle reti stradali urbane ed extraurbane comunali e provinciali).

Per concordare Tesi di Laurea lo studente dovrà rivolgersi direttamente al Prof. M. Pasetto.
Gli argomenti possibili riguardano tutte le materie affrontate durante i corsi di "Strade, ferrovie e aeroporti", "Progetto di infrastrutture viarie", "Infrastrutture ferroviarie e aeroportuali", ossia: pianificazione, progetto, costruzione, manutenzione ed esercizio delle infrastrutture di trasporto (strade, ferrovie, tram, metropolitane, aeroporti, eliporti, interporti, banchine portuali ecc.)
Le Tesi possono essere svolte presso il Laboratorio Stradale o presso terze strutture, anche congiuntamente a tirocinio (contattare Prof. M. Pasetto).
I principali filoni di ricerca e attività riguardano (ma non solo):
- Pianificazione del traffico, gestione della Mobilità e analisi delle condizioni di esercizio della viabilità ordinaria (statale, provinciale, comunale) ed autostradale;
- Traffico e rumore/vibrazioni/inquinamento atmosferico. Impiego di modelli nello studio dei fenomeni; influenza di materiali, condizioni superficiali stradali e segnaletica sull’inquinamento ambientale;
- Geometria e progetto delle infrastrutture viarie, con particolar riguardo ai problemi di sicurezza di esercizio;
- Applicazione dei principi della manutenzione programmata alla gestione delle reti viarie (con particolar riguardo alle reti stradali urbane ed extraurbane comunali e provinciali);
- Dimensionamento di pavimentazioni stradali e aeroportuali rigide e/o flessibili;
- Caratterizzazione di materiali non convenzionali in qualità di costituenti di infrastrutture e sovrastrutture viarie;
- Caratterizzazione fisico-meccanico-reologica dei conglomerati neri stradali e aeroportuali;
- Influenza delle caratteristiche superficiali di anti-sdrucciolevolezza e regolarità su economicità, confort e sicurezza di esercizio nelle infrastrutture viarie;
- Comportamentistica degli utenti stradali in relazione alle caratteristiche geometriche e di composizione delle infrastrutture stradali;
- Piani di rischio aeroportuale e valutazione di rischio aeronautico;
- Sovrastrutture a decelerazione progressiva per piste aeroportuali.

Il materiale didattico dell'Anno Accademico in corso è presente nel sito https://sites.google.com/site/stradeferrovieaeroportigroup/Home
Nel suddetto sito, attraverso il menù di navigazione si accede alle pagine degli insegnamenti impartiti, ove è caricato il materiale didattico, protetto da password, riservato agli studenti che seguono il corso. Il materiale degli Anni Accademici precedenti è accessibile da Moodle, previa registrazione all'insegnamento.
Nella Home page sono presenti informazioni aggiornate circa: orario di lezioni e ricevimento, esami, ecc.
Nel sito sono riportate informazioni dettagliate in merito al Curriculum Trasporti della Laurea Magistrale, all'attività ICAR/04 (Settore Scientifico-Disciplinare "Strade Ferrovie e Aeroporti"), alle associazioni scientifiche (SIIV, AIIT, AIPCR, CIRS) e ai Centri di ricerca cui il Settore afferisce (CIRS, HIT, Levi-Cases).